News

News

Omaggio alle donne ispirato da Tomizza


CAPODISTRIA| È accorso numeroso il pubblico, martedì a Palazzo Gravisi, alla serata “Donne: dove tornare…”, recital liberamente tratto dalle pagine di Fulvio Tomizza, con le letture e le interpretazioni di Jessica Acquavita e Rosanna Bubola. L’appuntamento è stato ideato dall’Associazione per le pari opportunità “POEM” e pensato come omaggio al femminile in ricorrenza della Giornata internazionale della donna. “È una dedica alle donne attraverso la parola scritta di Tomizza”, ha illustrato il filo conduttore della serata Isabella Flego. “Sappiamo, perché lo diceva lui, che esprimeva sé stesso attraverso i suoi personaggi femminili. Come ha affermato, non potremo mai capire né ringraziare abbastanza le donne per tutto quello che fanno. E quelle nate dalla sua penna sono veramente grandi, con le loro parole che rimangono sempre attuali”.

Leggi tutto...

Scoprire Mauro Sambi «l’artigiano» della poesia


Da “La Voce del Popolo” del 7 marzo 2016

di Arletta Fonio Grubiša

POLA | “Non era facile immaginare un nuovo tempo, un nuovo corso della sua poesia dopo un libro profondo e riassuntivo come ‘L’alloro di Pound’, un’opera già intensamente compiuta e matura, nella quale gli affluenti culturali e stilistici si fondono in un tutt’uno, di forte e riconoscibile identità. Eppure era parso inevitabile supporre che l’autore non si sarebbe arrestato su quella prova, perché nella sua vita la poesia è sovrana presenza (…) Sambi si traduce ora in una smagliante conferma, in un lavoro che asseconda e rafforza ciò che era già evidente ne ‘L’alloro di Pound’: la qualità dell’impianto ritmico, dell’impasto fonico-lessicale, delle nervature sintattiche... “, e via interpretando: sono soltanto alcune delle erudite considerazioni iniziali dell’intervento critico di Elis Deghenghi Olujić, docente di letteratura italiana all’Università degli Studi di Pola, che l’altra sera ha introdotto al numeroso pubblico della Comunità degli Italiani locale un graditissimo ospite e la sua ultima produzione letteraria.

Un omaggio alla sua città natale

Leggi tutto...

Performance “Donne: dove tornare...”, tratta dal libro “Personaggi femminili nella narrativa di Fulvio Tomizza”


Nella giornata in cui si celebra la Festa internazionale della donna, martedì sera due giovani donne e attrici Rosanna Bubola e Jessica Acquavita presenteranno la performance “Donne: dove tornare...”, tratta liberamente dalle pagine del libro “Personaggi femminili nella narrativa di Fulvio Tomizza”. Pubblicato dall'EDIT nel 2013 nella collana di saggistica "L'identità dentro", il volume ha suscitato grande interesse perché, tra l'altro, è opera collegiale di autrici che operano a ridosso del confine croato, italiano e sloveno,  area quanto mai significativa che ha ispirato la narrativa di Tomizza. L'appuntamento è alle ore 19 a Palazzo Gravisi, sede della Comunità degli Italiani di Capodistria.

Novità EDITlibri

Novità manualistica EDIT


Il catalogo dei  libri di scuola dell’EDIT si è ampliato di dieci nuovi volumi: Osservo, esprimo 5 (libro di testo di cultura figurativa per la V classe elementare) Osservo , esprimo 6 (libro di testo di cultura figurativa per la VI classe elementare), Chimica 7 (libro e quaderno attivo di chimica per la VII classe elementare), Chimica 8 (libro e quaderno attivo di chimica per la VIII classe elementare), Fisica 7 (libro e quaderno attivo di chimica per la VII classe elementare) e Fisica 8 (libro e quaderno attivo di chimica per la VIII classe elementare). 

Le pubblicazioni si avvalgono del contributo finanziario del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana e del Ministero per la scienza, l’istruzione e lo sport della Repubblica di Croazia.  

Lo scrittore triestino Corrado Premuda in visita alla SEI «G. Martinuzzi»


Niente racconti fantastici e voli pindarici in groppa a draghi volanti, e nemmeno fiabe attualizzate con finale a tradimento, come già proposto con successo in precedenza. Eppure la visita dello scrittore triestino Corrado Premuda al salotto letterario della Biblioteca civica di Pola ha introdotto i presenti in un mondo di surrealismo pittorico in cui, grazie a una sana alterazione interpretativa, il pubblico ha avuto modo di conoscere una protagonista straordinaria, ma anche di godere di quella bellezza borghese e mitteleuropea della Città di Trieste

Leggi tutto...

DMC Firewall is a Joomla Security extension!