News

News

La crema della scena letteraria mondiale al Festival del libro a Zagabria

Inizia domenica, 2 settembre, la sesta edizione del Festival mondiale del libro, a Zagabria e a Spalato. Il programma zagabrese dell’evento verrà aperto domenica sera nel cinema Europa dalla scrittrice polacca Olga Tokarczuk, una degli scrittori polacchi della sua generazione più acclamati e di grande successo commerciale, particolarmente nota per il timbro mistico della sua scrittura, nonché vincitrice del premio Man Booker di quest’anno per il romanzo “Bieguni”. Tokarczuk si rivolgerà al pubblico presentando il suo nuovo romanzo epico “Księgi jakubowe” (I libri di Jacob). Il contesto storico è la Polonia del XVIII secolo e l'Europa centro-orientale e si occupa di un episodio importante nella storia ebraica. Per quanto riguarda le divisioni storiche e ideologiche della letteratura polacca, il libro è stato descritto come "anti-Sienkiewicz". È stato acclamato da critici e lettori, ma la sua accoglienza è stata ostile in alcuni circoli nazionalisti polacchi e Olga Tokarczuk è diventata meta di una campagna di odio sul web.

Leggi tutto...

Finalmente sui banchi di scuola «Biologia 4»

FIUME | Tanto tuonò che piovve: è “Biologia 4: Genetica - Evoluzione – Ecologia” degli autori Springer, Papeš, Kalafatić (Profil-Klett, l’editore dell’originale in lingua croata) il libro di testo per la quarta classe dei licei uscito quest’estate che rappresenta la novità per la manualistica dell’ente giornalistico-editoriale EDIT per l’anno scolastico 2018-2019.

Una gestazione lunga e accidentata per il volume composto da 272 pagine, che finalmente farà da supporto quale strumento didattico agli studenti che intendono prepararsi per proseguire gli studi universitari con indirizzo scientifico, colmando così la lacuna perdurata per più di un decennio.
“Biologia 4” si accompagnerà ai validi testi italiani integrativi in adozione, ma è maggiormente conforme al curricolo nazionale e disciplinare della Croazia. Il manuale, a Catalogo e approvato dal Ministero dell’Istruzione ed Educazione croato, è in vendita a 99 kn. Uno dei motivi causa i quali il libro tradotto è uscito soltanto ora, ha a che vedere con lo stallo finanziario dell’EDIT di tempo fa. Al sostegno delle edizioni scolastiche è intervenuta la Regione litoraneo-montana, alla quale va il ringraziamento del nostro ente.
Sarà invece l’inizio del futuro anno scolastico il traguardo da raggiungere con i testi attualmente in corso d’opera. Il Ministero dell’Istruzione ed Educazione della Croazia ha approvato il finanziamento per sette titoli dei tredici proposti dal Piano editoriale per la manualistica EDIT. Per sopperire alle impellenti necessità, questi sono in prevalenza per la scuola media superiore: Geografia per la prima classe del liceo, Biologia per la terza classe, Fisica, Chimica e Storia per la quarta. Due i titoli per la scuola elementare: Biologia per la settima e Cultura tecnica per la sesta classe.
Sul buon esito auspicato, pesa la Riforma curricolare che in questi giorni a livello nazionale si declina con il progetto pilota “La scuola per la vita”. A tal proposito, l’intervista rilasciata dal ministro per l’istruzione, Blaženka Divjak, è intonata sull’ottimismo, alla quale fa da contraltare il borbottio delle maestranze. In poco più di un anno e mezzo dall’avere assunto l’incarico, Divjak appare risoluta a infondere e imprimere credibilità a un Ministero da poltrona ballerina.
L’anno scolastico 2018-2019, che inizia lunedì prossimo, 3 settembre, sarà la prova del nove per la Croazia, che crede nello svecchiamento del sistema scolastico. La sperimentazione si farà sulla pelle degli scolari e dei docenti delle scuole croate prescelte, mentre quelle delle minoranze dovranno ancora attendere.

Gaetano Bencich poeta poliedrico

Personalità poliedrica Gaetano Bencich, classe 1978. Con una laurea conseguita a Trieste, ha insegnato a Buie presso la Scuola media superiore “Leonardo da Vinci” e presso la Scuola elementare “Edmondo de Amicis”. Due le principali aree d’interesse – archeologia classica e medievale, storia e cultura istriana – che lo hanno portato nel 2014 a lavorare al Dipartimento di Archeologia del Museo del territorio parentino. Prime vengono la storia, regionale e locale, e l’archeologia. Ma Gaetano ha una speciale sensibilità per la fenomenologia artistica in tutte le sue forme e annovera tra i suoi migliori amici la bibliofilia, la fotografia, la poesia, la musica, il bel canto, tutte arti che gli permettono di esulare dal quotidiano e spiccare il volo verso l’alto. Probabilmente quando si sente “stretto” dai tanti impegni, pensa a disinquinarsi psichicamente con mete allo stesso tempo non meno elevate di quelle professionali, ma più distensive e gratificanti.

Leggi tutto...

Si aprono due nuovi grandi mercati

Nel 2018 BolognaFiere sarà co-organizzatore della China Shanghai International Children’s Book Fair 

BolognaFiere / Bologna Children' s Book Fair ha annunciato un nuovo importate capitolo della propria attività internazionale. Il 19 novembre scorso, infatti, la società Shanghai XinHua Distribution Group Co., Ltd. ha sottoscritto un contratto con BolognaFiere S.p.A., società organizzatrice di Bologna Children's Bookfair (BCBF), per co-organizzare China Shanghai International Children’s Book Fair (CCBF) a partire dall'edizione 2018, presso lo Shanghai World Expo Exhibition & Convention Center.

Dopo il lancio della nuova manifestazione professionale New York Rights Fair - la cui prima edizione si è svolta a NY dal 30 maggio al 1° giugno 2018 – BolognaFiere completa così la propria strategia di sviluppo e rafforzamento nel mercato degli eventi professionali per l’editoria creando un calendario di appuntamenti che arriva a coprire i due maggiori mercati mondiali (Usa e Cina). "Con questa nuova iniziativa – ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente BolognaFiereproponiamo, anche per la Fiera del Libro per Ragazzi, la creazione di un network espositivo che interessa i principali mercati internazionali. L’editoria per ragazzi avrà ora, accanto al grande appuntamento annuale di Bologna, anche due nuove iniziative, una negli Usa e una in Cina; due appuntamenti che daranno nuovo impulso agli scambi editoriali con il mercato statunitense e con quello asiatico”.

Dopo cinque edizioni di grande successo, la China Shanghai International Children’s Book Fair  (CCBF) è oggi una manifestazione che sta affermandosi rapidamente come un appuntamento professionale globale di grande importanza per la vendita di diritti dei libri per ragazzi, aiutando a promuovere nel mondo la conoscenza della produzione letteraria cinese per ragazzi e contribuendo a far crescere il tasso di lettori tra i giovani.

La China Shanghai International Children’s Book Fair  2018 si terrà da venerdì 9 novembre a domenica 11 novembre 2018 presso il Shanghai World Expo Exhibition and Convention Center.

Egidio Milinovich su "Poesia del nostro tempo"

Poesia del nostro tempo presenta l'Antologia dei poeti italiani in dialetto e in altre lingue minoritarie. Questo articolo parla della poesia dialettale a Fiume, più precisamente del nostro poeta Egidio Milinovich.

Un ultimo saluto a Daša Drndić, fonte inesauribile di creatività e calore umano

Il mondo della letteratura è rimasto senza una delle più grandi scrittrici a livello nazionale, ma anche internazionale: Daša Drndić. Nonostante l'ultimo intervento pubblico ad una serata letteraria dedicata al suo romanzo del 1997, "Umiranje u Torontu" (Morire a Toronto) risalga a poco più di un mese fa, la scrittrice, fiumana d'elezione, si è spenta ieri, 5 giugno, in seguito ad una malattia devastante.

Leggi tutto...

Our website is protected by DMC Firewall!